Il Boom | Perché Tutto in Fondo è Jazz

Go To Artist Page

Recommended if You Like
paolo conte raphael gualazzi vinicio capossela

Album Links
www.il-boom.it

More Artists From
ITALY

Other Genres You Will Love
Jazz: Swing/Big Band Jazz: Retro Swing Moods: Mood: Intellectual
Sell your music everywhere
There are no items in your wishlist.

Perché Tutto in Fondo è Jazz

by Il Boom

PERCHÉ TUTTO IN FONDO È JAZZ è il singolo con cui la jazz band italiana IL BOOM anticipa l’uscita del suo secondo album dal titolo SWING. Scritto come sempre dall’autore Eugenio Ciuccetti e dal compositore Raffaele Rinciari, il brano mescola sonorità moderne e atmosfere retrò. Il primo assaggio di un lavoro di qualità destinato a rappresentare la consacrazione definitiva del gruppo dopo il debutto del 2015.
Genre: Jazz: Swing/Big Band
Release Date: 

We'll ship when it's back in stock

Order now and we'll ship when it's back in stock, or enter your email below to be notified when it's back in stock.
Continue Shopping
available for download only
Share to Google +1

To listen to tracks you will need to update your browser to a recent version.

  Song Share Time Download
clip
1. Perché Tutto in Fondo è Jazz
3:38 $0.99
Downloads are available as MP3-320 files.

ABOUT THIS ALBUM


Album Notes
Il Boom

Il jazz incontra la musica d’autore. Questo è Il Boom, progetto discografico nato nel 2015 dalla collaborazione tra il musicista Raffaele Rinciari – accompagnato dal proprio storico trio composto da Michele Lazzarini (Sax e Flauti), Alessandro Cassani (Contrabbasso) e Donato Tarallo (Batteria) – e l’autore e produttore Eugenio Ciuccetti (etichetta Bazee).

In poche, entusiasmanti, settimane Rinciari e Ciuccetti scrivono tutti i brani del loro primo album insieme, muovendosi con audacia tra Fred Buscaglione e Giorgio Gaber, Paolo Conte e Rino Gaetano. Il risultato è un mix effervescente in cui si mescolano atmosfere jazz un po’ retrò a ritratti più tipicamente cantautorali.

Nasce così il primo disco de Il Boom che viene pubblicato ad aprile 2015 con il titolo di: Così come ci viene. Contemporaneamente, con il regista Fabio Tartaglia, viene realizzato anche il videoclip del primo singolo dal titolo Jazz Club.

Ad ottobre poi l’uscita del secondo videoclip, Meravigliosi Dettagli Preziosi, girato presso l’elegante 11Clubroom di Milano e con la partecipazione straordinaria della ballerina professionista Martina Nadalini (da anni protagonista di punta del programma televisivo Amici di Maria De Filippi). Nel 2014 il testo del brano Meravigliosi Dettagli Preziosi era stato finalista del Premio Fabrizio De Andrè (sezione poesia).

Il 15 novembre 2015 Il Boom si esibisce per la prima volta sul prestigioso palco del Blue Note di Milano facendo subito registrare il tutto esaurito.

Nel 2016 la canzone Il Karma del Perdente si aggiudica il Premio Salvatore Quasimodo per la sezione brano musicale. Il 30 settembre dello stesso anno il noto critico musicale Luca Dondoni pubblica sulla homepage del sito del quotidiano torinese La Stampa il videoclip di Jazz Club, selezionandolo come “canzone del giorno“.

Nel 2017 infine l'uscita del secondo album, dal titolo Swing, anticipata da quella del singolo Perché tutto in fondo è Jazz e dal relativo videoclip firmato dalla regista Lara Peviani.

Read more...

Reviews


to write a review